DOMOTICA VIGILA. Il Design oltre il COVID-19


Categoria: Product Design

Localizzazione: Omegna (VB)

Anno: 2020

Committente: BLINDATO EFFEPI srl


Progetto:  Fabrizio Bianchetti Architetto

Un Progetto anti-COVID-19: DOMOTICA – VIGILA*. Porta blindata con apertura a riconoscimento facciale e rilevamento della temperatura corporea

 *Vigila da Vigilare: Stare attento, usare molta attenzione perché qualche cosa avvenga nel modo voluto.     

Vocabolario Treccani

Il tema della protezione, della persona, della casa, del proprio ambiente assume, nel mondo contemporaneo sempre maggior valore e necessità: in particolare durante questa emergenza sanitaria si raccomanda, per evitare il contagio, il distanziamento sociale ma in particolare di riconoscere preventivamente eventuali portatori, anche inconsapevoli, del contagio mediante il controllo della temperatura corporea.

Da queste premesse nasce DOMOTICA – VIGILA una nuova porta che integra una doppia sicurezza e difesa degli accessi. Alle consuete doti di resistenza all’effrazione delle porte Effepi si unisce un innovativo sistema di riconoscimento facciale, che può permettere di selezionare gli utenti abilitati all’ingresso, ed una termocamera di precisione per il controllo della temperatura corporea dell’utente che desidera entrare. Questa soluzione utile per abitazioni, ma anche per uffici, negozi, studi medici, banche, luoghi pubblici consente di presidiare e difendere il vano d’accesso in modo automatico senza un operatore dedicato.

Una telecamera è posta sul fronte esterno della porta ed è in grado di riconoscere utenti con o senza mascherina e può attuare una abilitazione, se impostata, all’apertura a categorie d’utenti registrati (ad esempio personale autorizzato) oppure selezionare l’ingresso di chi indossa presidi (esempio mascherina) ma la funzione più rilevante consiste nel rilevamento automatico della temperatura corporea dell’utente posto di fronte alla porta d’ingresso.

L’immagine viene visualizzata sullo schermo esterno e presentata la temperatura rilevata per informazione dell’utente (vedi nell’immagine riportata a lato). In caso di temperatura superiore al limite fissato si può determinare il blocco in automatico della porta per impedire l’ingresso. L’immagine rilevata e la temperatura registrata sono proiettati all’interno, in un visore sul lato interno della porta oppure su uno smartphone o sul display del sistema domotico dell’edificio (se disponibile) e dall’interno si potrà decidere se aprire la porta. Domotica -Vigila una doppia difesa che ferma i pericoli fuori dalla tua porta.

BROCHURE DOMOTICA - VIGILA - Per informazioni commerciali BLINDATO EFFEPI